Trova l'ispirazione

Trova le attività, le attrazioni e i divertimenti della Valle dell'Isonzo o scegli tra i nostri consigli di viaggio

Organizza la tua visita
Seleziona una data
Seleziona una data
PRENOTA
Scegli la tua esperienza

Lapidi di cemento con delle croci sono dedicate ai soldati austro-ungarici, ai caduti sul fronte isontino sul Rombon e sullo Čukla. 

Dopo la prima guerra mondiale il cimitero è stato restaurato e sono stati portati i resti dei soldati di più cimiteri dei dintorni. I resti mortali dei soldati italiani sono stati trasportati nell'ossario di Kobarid (Caporetto) nel 1938.

Le tombe dei soldati austro-ungarici sono disposte su tutto il cimitero, ma solo un quarto è segnalato con delle lapidi di cemento. Qua riposano circa 600 soldati che avevano combattuto sul fronte isontino.

 

Nelle vicinanze c'è un obelisco fatto con una pietra tagliata e dedicato al ricordo dei soldati caduti.

 

Cimitero militare a Bovec – ACCESSO

Il cimitero militare si trova a un incrocio a 2 Km scarsi da Bovec (Plezzo) sulla strada Bovec–Vršič. All'incrocio più vicino c'è un obelisco di pietra tagliata dedicato alla memoria dei caduti.

Vojaško pokopališče pri Bovcu

Mappa
Chiudi

Resta con noi

Abbonati alla nostra Newsletter e leggi le notizie della Valle dell'Isonzo su eventi, offerte, consigli di viaggio, ...