Mangart (2679 m)

Mangart, Bovec

La quarta montagna per altezza in Slovenia che offre una vista spettacolare sulle Alpi Giulie orientali e occidentali.

Dalla sella sul Mangart (2072 m) si raggiunge la vetta omonima (detta anche Mangrt) percorrendo il sentiero italiano o quello sloveno. Consigliamo di farsi accompagnare da una guida.

Flora variopinta, fauna e struttura geologica della sella del Mangart e del Mangart

La montagna è uno dei pochi luoghi dove crescono piante quali l’ambretta strisciante, il crescione islandico e dove nidifica il rondone maggiore. La straordinaria struttura geologica, nella quale risaltano le arenarie calcaree rossastre (Rdeča glava, Rdeča skala), rendono il Mangart ancora più popolare tra i fotografi. 

Caratteristiche della salita sull Mangart dall Mangartsko sedlo:

Punto di partenza: Mangartsko sedlo (2055 m), 46,43948°N / 13,65457°E
Tempo di percorrenza stimato: 2 ore
Difficoltà: molto impegnativo sentiero segnato
Differenza di altezza: 624 m
Rifugio alpino: Koča na Mangartskem sedlu (1906 m)
Altri punti di partenza: Mangartsko sedlo sul sentiero sloveno (sentiero segnalato molto impegnativo), Belopeška jezera, Loška Koritnica

Informazioni: 

Società di alpinismo Bovec
Trg golobarskih žrtev 18
5230 Bovec
t: 00386 31 460 474 (Robert Rot)
e: pdbovec@pzs.si