Il Kozlov rob

Kozlov rob, Tolmin

Questa altura a forma di cumulo, dove si trovano i resti di un castello del XII secolo, offre una magnifica vista su Tolmin.

Il Kozlov rob, chiamato dalla gente locale “Grad” (castello), ha un incredibile significato storico e culturale ed è una popolare area ricreativa della conca di Tolmin. Se volete unire la scoperta del patrimonio storico con un po’ di movimento, iniziate a percorrere il sentiero che vi farà passare attraverso le varie epoche di Tolmin, dal XII secolo ai giorni nostri.

L'edificio del castello, menzionato per la prima volta nel XII secolo, ha ospitato nel tempo i patriarchi di Aquileia, i conti di Gorizia e Cividale, i Veneziani e gli Asburgo. Dato che il castello, oggi è dichiarato monumento culturale, negli anni ha cambiato diversi proprietari, anche il suo aspetto architettonico è mutato diverse volte, soprattutto in seguito ai gravi terremoti del 1348 e del 1511. L'ultima volta venne rinnovato nel 1608 dai nobili di Dornberk.

Nella seconda meta del sec. XVII, sotto il dominio della famiglia Coronini, il castello venne abbandonato. I suoi proprietari si trasferirono in un edificio nuovo a Tolmin, oggigiorno sede del museo di Tolmin. Negli ultimi anni le rovine del castello sono in fase di graduale ricostruzione. Sono state terminate le opere di ricostruzione di una parte delle mura del castello e della cappella di sv. Martin (San Martino).

Il sentiero didattico storico e naturalistico si snoda lungo il margine meridionale del Kozlov rob. I suoi 14 punti presentano la flora, la struttura del sottobosco e delle rocce nonché i principali eventi storici della zona.

Sentiero per il Kozlov rob

Lunghezza:

2 km

Tempo di percorenza:

30 min

Difficoltà:

percorso facile 

Punto di partenza:

Brunov drevored, Tolmin

Kozlov rob - INFORMAZIONI

TIC Tolmin
Ul. Petra Skalarja 4, 5220 Tolmin

T: +386 5 38 00 480
E: