Dolina Soče

chiuderePrenota ora

Cimitero militare a Trenta

Più di 200 militari austro-ungarici che sono morti durante la Prima guerra mondiale nell'ospedale militare di Trenta, sono sepolti in tombe collettive.

Accanto ai soldati sono seppelliti anche gli ostaggi di guerra russi che hanno costruito la strada del valico del Vršič (passo della Moistrocca). Le tombe collettive nel cimitero militare di Trenta sono segnalate con delle croci di ferro.

I prigionieri di guerra russi costruirono la strada sul Vršič (1611 m)

La strada oltre il passo alpino più alto in Slovenia è stata tracciata da 12.000 prigionieri di guerra russi. Le unità austroungariche ne avevano bisogno per i rifornimenti e il soccorso dei feriti sul fronte isontino. La maggior parte dei prigionieri assegnati al progetto perse la vita a causa delle condizioni disumane, del freddo, della mancanza di cibo, di vestiti e sotto le valanghe di neve precipitate dai versanti della Mojstrovka.

In memoria alla sofferenza di questi soldati fu eretta la Cappella russa sul versante settentrionale del passo.

Cimitero militare di Trenta - ACCESSO

Sulla strada principale Trenta–Vršič, a circa 2,5 km da Trenta, a sud dell’abitato Pri Cerkvi.