Il Kozlov rob

Kozlov rob, Tolmin

Dopo l’ascesa lungo il sentiero istruttivo nel bosco fino alle rovine del castello alla fine della salita, proprio sopra la città, saremo premiati da una vista meravigliosa.

Il Kozlov rob (chiamato dalla gente locale Grad, il castello) e una collina a cumulo sopra Tolmin.

L'edificio del castello fu menzionato per la prima volta nel sec. XII. I suoi proprietari furono i patriarchi di Aquileia, i conti di Gorizia, Cividale, Venezia e gli Asburgo. Con il cambiamento dei proprietari, il castello cambiò diverse volte anche il suo aspetto architettonico, soprattutto in seguito ai gravi terremoti del 1348 e del 1511.

L'ultima volta venne ristrutturato nel 1608 dai Dornberk. Nella seconda meta del sec. XVII, sotto il dominio della famiglia Coronini, venne abbandonato. I suoi proprietari si trasferirono in un edificio nuovo a Tolmin, oggi adibito a museo.

Negli ultimi anni le rovine del castello sono in fase di graduale ricostruzione. Sono state terminate le opere di ricostruzione delle mura del castello e della cappella di sv. Martin.

Il sentiero didattico storico e naturalistico scorre per il pendio meridionale del Kozlov rob. Le 14 stazioni rappresentano la flora, la struttura del sottobosco e delle rocce, nonché gli eventi storici.

Informazioni dell'Itinerario del Kozlov rob:

Lunghezza:

2 km

Tempo di percorenza:

30 min

Difficoltà:

percorso facile 

Punto di partenza:

Brunov drevored, Tolmin

Più informationi:

TIC Tolmin
Ul. Petra Skalarja 4
5220 Tolmin
t: +386 5 38 00 480
e: